come funziona instagram

Instagram come funziona? È molto semplice! Dopo avere scaricato l’applicazione, attivato il proprio account e iniziato a seguire i proprio amici o gli influencer preferiti è arrivato il momento di capire la sua funzionalità.

Negli ultimi anni il social Instagram risulta essere la piattaforma virtuale preferita dalle persone, dove creare i propri album fotografici e condividere le proprie passioni.

Ma vi siate mai chiesti cos’è davvero Instagram e come funziona? Oggi cercheremo di capirlo insieme, e cerchiamo di dare una identità più chiara a questo social che sta spopolando.

Quella di Instagram è una piattaforma di foto e video sempre più utilizzata e diffusa. La principale caratteristica di questo social network è la visuale, gira tutto in torno alle condivisioni di scatti, video e direct che lo fa distinguere da altri social.

Dal lontano 2010, anno della sua nascita Instagram si è pian piano evoluta e ha fatto largo tra i tanti social network, diventato per fino uno dei più utilizzati e preferiti al mondo. Oltre al suo intrattenimento e condivisione di vita personale per moltissime persone Instagram è diventato un vero è proprio luogo di lavoro dando vita al mestiere dell’influencer.

Sono tantissimi infatti gli utenti che definisco Instagram come un’azienda esterna che crea guadagni che basa sul seguito e sulla qualità dei contenuti.

Ma cos’è Instagram? è un social network appratente a Facebook dedicato alla condivisione di foto e video. Gli utenti iscritti hanno un profilo personale nel quale vengono caricare e foto e video di vita quotidiana. Ma nel corroso degli anni Instagram ha aggiunto tante diverse funzionalità e aggiornamenti che lo a reso un social particolarmente popolare.

Instagram come funziona? È molto semplice! Dopo avere scaricato l’applicazione, attivato il proprio account e iniziato a seguire i proprio amici o gli influencer preferiti è arrivato il momento di capire la sua funzionalità.

Iniziamo col dire che il profilo dell’utente può essere privata o pubblica questo dipende dalla privacy che sceglierete di applicare, se vorrete essere più visibili e avere una maggiore visualizzazione il profilo pubblico e ciò che fa per voi essendo che è il più gettonato. Oltre a queste due tipologie di scelta esiste anche quella del profilo aziendale che viene principalmente utilizzata dall’aziende per promuovere i propri brand o da persone rinomate (influencer famosi) che fanno di Instagram una vera fonte di guadagno.

È opportuno sapere che Instagram offre la possibilità di modificare le proprie foto con una vastità di filtri e ritocchi che elimineranno le imperfezioni facendovi risultare perfetti e belli.

Le nozioni per scoprire Instagram principalmente sono due i follower e gli hashtag. Essendo un social network che si basa sulla visibilità crearsi un certo numero di “seguito” è fondamentale, ecco perché esistono i follower (persone che scelgono di seguire il vostro profilo) e poi ci sono i following (coloro che scegliete voi di seguire) potrete interagire con entrambi e traverso i like o con un commento selezionando l’icona del fumetto che troverete.

Gli hashtag invece, sono delle parole chiavi precedute dal simbolo cancelletto che diventa un collegamento ipertestuale. Se l’hashtag viene inserito in una didascalia di una foto, chiunque ne chicchera sopra verrà reindirizzato a una pagina che raccoglie tutte le foto di Instagram.

La stessa funzionalità la possiede la registrazione del luogo in cui la foto viene scattata, con l’opzione aggiungi luogo e attivando la posizione del dispositivo che utilizzate è possibile collegare la foto al luogo in cui viene scattata.

Come funziona le storie e i Direct di Instagram.

Nella funzionalità più aggiornata di Instagram, ciò che sta riscuotendo molto successo sono le storie, non sono altro che delle foto o dei video di piccola durata che vengono caricare su Instagram e possono essere visualizzate solo per 24 ore per poi venire eliminate automaticamente. Nelle storie possono essere raccontati brevi momenti di vita. Tre i principali effetti utilizzati soprattutto tra i giovani sono BoomerangRwind e Superzoom, il primo che vi ho elencato serve a creare dei mini-video usando proprio l’effetto boomerang, il secondo realizza video al contrario e il terzo invece attraverso alcuni filtri crea degli effetti di zoom.

Inoltre, nelle storie si possono aggiungere gif, adesivi, dei tag, gli hashtag, dei sondaggi, domande e la musica che si preferisce.

L’altra opzione è il Direct, sono i messaggi privati ai quali si può accedere attraverso l’icona a forma di aereoplanino, si tratta di una chat di Instagram dove si può condividere le foto altrui e quelle private, La funzionalità recentissima è la IGTV ovvero la tv di Instagram.

Dopo aver capito come funziona Instagram, e se amate avere una visibilità cercate di seguire e farvi seguire da tante persone facendo sempre attenzione ai profili fake, create una community vostra che rispecchi i vostri interessi e divertitevi a condividere ciò che vi piace.

Pubblicato il: 04 March 2020

Bot

Lascia il tuo primo commento!

Inserisci il tuo commento